Mirvea, Milano // La descrizione che avevo prima mi stava sul cazzo in una maniera assurda, quindi credo che per un po' lascerò questo insieme di parole che non portano a niente.

In diretta dalla mia cantina ahahahah
Olio su tela 50x50

In diretta dalla mia cantina ahahahah
Olio su tela 50x50
Le suore cantano, i papi telefonano, dio bestemmia
Cose così…. (via gargantua)

pixography:

Agostino Arrivabene ~ "Ea Exit”, 2010

(Artists on Tumblr)

pixography:

Agostino Arrivabene ~ "Ea Exit”, 2010
(Artists on Tumblr)
  1. commessa: vuoi un sacchetto?
  2. io: beh in realtà n....
  3. commessa: CHI SE NE FREGA! GIÀ TE LE HO MESSE LE COSE NEL SACCHETTO, COME LA METTI EH? LO VUOI ANCORA??? TIENI!!
  4. Ho avuto seriamente paura
Coerenza

Oggi sembra essere scoppiata la moda degli status in stile alcolisti anonimi: guardando un po’ tra i miei contatti vedo che molti di questi scrivono entusiasti “ho smesso di guardare la TV” oppure “La TV non mi manipolerà più”.
Tengo a precisarvi che state scrivendo questa vostra “vittoria” su Facebook, tramite un computer o un cellulare. Non é che internet é Cristo e la televisione Satana, “manipolano” le menti in egual maniera.

"La rete non é Che Guevara, anche se si finge tale" (Caparezza)

Just a big “WTF??”

plutocraticarrogance:

Or ora mi stavo giusto chiedendo perchè la maggior parte della gente che si è messa a seguirmi fa parte proprio di quello stereotipo “gente di tumblr” che critico e che disapprovo, cioè per carità, seguitemi pure che qualche follower in più fa sempre comodo, ma mi chiedo: le leggete almeno che cose che scrivo?

La lontananza rimpicciolisce gli oggetti all’occhio, li ingrandisce al pensiero.
Arthur Shopenhauer (via oceanpassion)

Con tutti i giorni in cui posso ammalarmi proprio il mercoledì dovevo scegliere, il giorno in cui io e il mio amore segreto usciamo alla stessa ora e possiamo chiacchierare e sorriderci per cinque minuti buoni: da quando salgo in pullman a quando, una fermata dopo, lui deve scendere.
Questa giornata non ha più senso.

I can’t picture anyone daydreaming about me. I can’t picture someone thinking about me when they’re laying in bed before they fall asleep. I can’t picture anyone telling their friends about me. I can’t picture anyone getting butterflies because I hugged them, or even just because I made eye contact with them. I can’t picture someone smiling because my name lit up their phone. I just can’t.

S